Al “Leonardo da Vinci” di Maccarese, in questi giorni si susseguono ancora gli eventi legati al Giorno della Memoria. Venerdì 26 gennaio, diciassette classi dell’istituto si sono recate presso l’UCI Cinema di Parco Leonardo per assistere alla rappresentazione teatrale “Auschwitz: viaggio all’inferno”.

Gli studenti e i loro accompagnatori sono stati accolti dal Presidente del Consiglio Comunale Roberto Severini e dal Prof. Roberto Tasciotti, Delegato alle Politiche Scolastiche, che ha rivolto un caloroso messaggio di benvenuto, sottolineando l’importanza della conoscenza del passato per capire meglio la difficile complessità della realtà attuale. Lo spettacolo proposto, scritto e diretto da Giovanni Anfuso utilizzando documenti e testimonianze autentiche, è stato interpretato con intensità dall’attrice Liliana Randi.

A partire dalla visione delle valigie accatastate, custodite ancora in uno dei locali del lager di Auschwitz, emergono le vicende vivissime dei loro proprietari: bambini, uomini e donne di diverse aree dell’Europa prigioniera dei tentacoli nazisti che alzano la loro voce per raccontare le proprie storie, i loro sogni e le loro speranze, e cessano così di essere numeri per riconquistare pienamente la propria dignità di essere umani. Un silenzio assorto ha accolto le eccezionali capacità interpretative di Liliana Randi e la potenza del testo. Al termine della performance, il Sindaco di Fiumicino, Mario Baccini, è intervenuto sottolineando l’importanza di questi momenti per la formazione dei giovani cittadini e ringraziando per la collaborazione le scuole e i docenti che hanno reso possibile questo importante momento collettivo di riflessione.

Ancora, nelle classi, all’interno della normale didattica, non mancheranno altri momenti di approfondimento su questo tema così centrale perché “Dimenticanza è sciagura, mentre memoria è riscatto” ( A.Knoopf Graf).